Category Archives: Eraserhead

Ultimi giorni per far pubblicare “Lucky” in Italia in Blu-ray: ecco come

di Matteo Marino
24/10/2019

Harry Dean Stanton disegnato da Elisa 2B, l’illustratrice de “I segreti di David Lynch” di Matteo Marino

Lynchiane e lynchiani, torno con gioia a collaborare con CG Entertainment, che ha già portato in Italia la versione HD restaurata di Eraserhead di David Lynch (gratitudine imperitura). Questa volta a voler finire sui nostri scaffali (e ancor meglio nei nostri lettori) è un piccolo gioiello che merita l’alta definizione, il film di esordio di John Carroll Lynch con l’ultima indimenticabile interpretazione di Harry Dean Stanton, e David Lynch in un ruolo da spalla. Sto parlando di Lucky, che quando uscì nelle sale ho avuto il privilegio di presentare al Cinema Farnese di Roma e di cui ho scritto una recensione dettagliata che trovate qui.

In seguito alle richieste di numerosi fan e grazie alla collaborazione di Wanted, è partita da qualche giorno una nuova campagna di crowdfunding Start Up! di CG Entertainment grazie alla quale Lucky potrà essere pubblicato per la prima volta in alta definizione Blu-ray disc in Italia. Continue reading

“Eraserhead” di David Lynch torna al cinema restaurato: tutte le sale

di Matteo Marino
31 agosto 2017

SALE E DATE AGGIORNATE AL 20 SETTEMBRE 2017

Nel suo 40° anniversario, Eraserhead – La mente che cancella torna nei cinema di tutta Italia nella versione restaurata in 4K da Criterion con la supervisione dello stesso David Lynch. A partire dal 4 settembre (in fondo all’articolo l’elenco con tutte le sale e le date), grazie alla Cineteca di Bologna e nell’ambito del progetto per la distribuzione dei classici restaurati “Il Cinema Ritrovato. Al cinema”, molte lynchiane e molti lynchiani avranno l’opportunità di vedere per la prima volta su grande schermo (in lingua originale con sottotitoli in italiano) il meraviglioso bianco e nero fotografato da Frederick Elmes e Herbert Cardwell e di ascoltare in sala la nascita di quell’ambiente sonoro così peculiare (rumori industriali, accordi stranianti, vento, tempesta), ottenuto da Lynch insieme al compianto Alan Splet, che avrebbe ispirato Lynch per tutta la sua carriera, fino a fargli decidere di curare lui stesso il sound design di Twin Peaks – The Return, che non a caso inizia con il monito: “Listen to the sounds”. Continue reading