Category Archives: Twin Peaks 2017

Trent’anni di Twin Peaks: cronistoria di un mito

di Matteo Marino
8 aprile 2020

Oggi Twin Peaks compie trent’anni. Ripercorriamo insieme le tappe di un mito tra cultura pop e serialità d’autore.

Oggi Twin Peaks compie trent’anni: tanto è passato dal primo episodio andato in onda negli Stati Uniti l’8 aprile 1990 sulla ABC. Da noi in Italia la serie creata da David Lynch e Mark Frost sarebbe approdata quasi un anno dopo,  il 9 gennaio 1991, già con il marchio di evento imperdibile. E anche qui sarebbe scoppiata la twinpeaksmania: certo non come in Giappone, dove si arrivò a celebrare un finto funerale di massa per Laura Palmer, ma fu un fenomeno pop senza precedenti e completamente trasversale, complice un battage pubblicitario martellante e ipnotico… le fronde degli alberi mosse dal vento, la musica pavloviana di Angelo Badalamenti, la promessa che Twin Peaks avrebbe avuto tutto, senza assomigliare a niente. Continue reading

David Lynch vuole radere a zero Laura Dern per un nuovo ruolo

di Matteo Marino
7 maggio 2019

L’abbiamo vista bionda. L’abbiamo vista platino. L’abbiamo vista rossa. In un prossimo futuro potremmo vederla calva. Stiamo parlando di Laura Dern, una delle attrici feticcio di David Lynch (con lui in Velluto blu, Cuore selvaggio, INLAND EMPIRE e Twin Peaks – Il ritorno).

In un articolo a lei dedicato su The New York Times Magazine, Christine Smallwood scrive… Continue reading

Hideo Kojima ha fatto vedere “Twin Peaks – Il ritorno” a tutto il team di “Death Stranding”

di Matteo Marino

11/08/2018

Se chiedete a molti appassionati di videogiochi, Hideo Kojima è Dio. È uno dei più conosciuti game designer al mondo, autore tra le altre cose di un’opera di culto come Metal Gear Solid. Il suo nome fino a poco tempo fa era legato a filo doppio a questa saga di enorme successo, pietra miliare dei videogiochi stealth, ed era ugualmente legato alla software house che per anni l’ha prodotta, la Konami, finché un conflitto insanabile ha portato nel 2015, dopo trent’anni di sodalizio, a una definitiva e improvvisa rottura, scioccando i fan e lasciando Metal Gear orfana.

Hideo Kojima, da sempre molto geloso della sua libertà creativa e delle particolari condizioni di lavoro ottenute, non ha perso tempo e nel 2016 ha annunciato di stare lavorando da indipendente, insieme al suo team e in collaborazione con la Sony, a un nuovo videogioco dal titolo “Death Stranding”, in esclusiva per Playstation 4. L’entusiasmo è schizzato alle stelle con la visione dei trailer, che hanno pian piano rivelato (ma rivelare non è il termine corretto, per quanto sono criptici) un videogioco enigmatico e con un’impronta autoriale molto forte, tra granchi e feti umani spiaggiati (il titolo, “Death Stranding”, fa riferimento proprio allo spiaggiamento di cetacei), portatori di merci di qualche tipo in mezzo a paesaggi mozzafiato bellissimi e terribili, mostri invisibili che lasciano (o sono) scie nere nel cielo, teorie quantistiche e chiralità. Non chiedete di più. Keep the mystery alive. Continue reading