Guida fotografica ragionata al cast ufficiale del nuovo Twin Peaks (L-N)

di Matteo Marino
6 giugno 2016

Continua nome per nome, in ordine alfabetico, la galleria fotografica di tutto il cast ufficiale del nuovo Twin Peaks, completa di un mini who’s who e di commenti (no spoiler).
Conosciamo (o riconosciamo) gli attori dalla L alla N.

P.S. E che ne pensate del “nuovo” numero di Flesh World?

Per vedere la Guida fotografica ragionata del cast dalla A alla C clicca qui.
Per vedere la Guida fotografica ragionata del cast dalla D alla F clicca qui.
Per vedere la Guida fotografica ragionata del cast dalla G alla K clicca qui.

NICOLE LALIBERTE. Modella dai capelli rossi fiammanti (la ricordiamo per esempio nel  calendario Lavazza fotografata da David LaChapelle), si dedica alla recitazione e compare sia in tv (è Lulu in How to Make It in America, Arlene Schram in tre episodi di Dexter) che al cinema (A cena con un cretino, Girls Against Boys, Il mondo di Arthur Newman). Nel film Fractured del 2013 c'è una sua lunga scena mentre fuma che su youtube si trova sotto il titolo "Nicole La Liberte the best smoking performance" (cliccate sull'immagine e potete godervela). Mi piace immaginare che Lynch ne possa essere rimasto affascinato

NICOLE LALIBERTE. Modella dai capelli rossi fiammanti (la ricordiamo per esempio nel calendario Lavazza, fotografata da David LaChapelle), si dedica alla recitazione e compare sia in tv (è Lulu in How to Make It in America, Arlene Schram in tre episodi di Dexter) sia al cinema (A cena con un cretino, Girls Against Boys, Il mondo di Arthur Newman). Nel film Fractured del 2013 c’è una sua lunga scena mentre fuma che su youtube si trova sotto il titolo “Nicole La Liberte the best smoking performance” (cliccate sull’immagine e potete godervela). Mi piace immaginare che Lynch possa esserne rimasto affascinato

JAY LARSON. Stand up comedian (The Late Late Show, Comedy Central), è stato co-conduttore di Best Bars in America for di Esquire Network. Nel 2015 ha debuttato al cinema nel thriller The Invitation, e pare che questo ruolo l'abbia mostrato sotto una nuova luce, che dovrebbe dare i suoi frutti proprio in Twin Peaks 

JAY LARSON. Stand up comedian (The Late Late Show, Comedy Central), è stato co-conduttore di Best Bars in America di Esquire Network. Nel 2015 ha debuttato al cinema con una parte nel thriller The Invitation, e pare che questo l’abbia mostrato sotto una nuova luce, che potrebbe dare i suoi frutti proprio in Twin Peaks

SHERYL LEE. Ce l'aveva promesso: «Ci rivedremo tra venticinque anni». Non poteva non esserci. Pare che sia proprio a partire da questa frase che Mark Frost e David Lynch abbiano cominciato a pensare alla terza stagione. Brividi. Se per problemi produttivi noi la vedremo un anno dopo, sono pronto a scommettere che sarà ambientata cronologicamente a 25 anni esatti di distanza... e lei e Cooper si sono già incontrati. La promessa è stata mantenuta

SHERYL LEE. Ce l’aveva promesso: «Ci rivedremo tra venticinque anni». Sheryl Lee/Laura Palmer/Madeleine Ferguson non poteva non esserci (in in vecchio ruolo o in uno nuovo?). Pare che sia proprio a partire da questa mitica frase, pronunciata da Laura nella Loggia nell’ultimo episodio di Twin Peaks, che Mark Frost e David Lynch abbiano cominciato a pensare alla trama della terza stagione. Brividi. Se per traversie produttive noi spettatori la vedremo un anno dopo (prenditi tutto il tempo che ti serve, David – questa è la mia opinione), la serie è ambientata a 25 anni esatti di distanza da quella frase… e comunque lei e Cooper si sono già incontrati. La promessa è stata mantenuta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JENNIFER JASON LEIGH. "Morte al demone Allegra Geller!!!!!" Scusate, mi sono lasciato trasportare (se quell'urlo non vi dice niente, recuperate subito eXistenZ di David Cronenberg, X maiuscola, Z maiuscola). Jennifer Jason Leigh non è nuova a collaborazioni con grandi registi:  Robert Altman (America oggi), Joel Coen e Ethan Coen (Mister Hula Hoop e L'uomo che non c'era), Quentin Tarantino (era l'unica donna degli Hateful Eight)... e ora David Lynch. Non vedo l'ora

JENNIFER JASON LEIGH. “Morte al demone Allegra Geller!!!!!” Scusate, mi sono lasciato trasportare (se quell’urlo non vi dice niente, recuperate subito eXistenZ di David Cronenberg, scritto proprio così, X maiuscola, Z maiuscola). Jennifer Jason Leigh non è nuova a ruoli televisivi (l’abbiamo vista di recente in Weeds e Revenge) e a collaborazioni con grandi registi: Robert Altman (America oggi), Joel Coen e Ethan Coen (Mister Hula Hoop e L’uomo che non c’era), Quentin Tarantino (era l’unica donna degli Hateful Eight)… e ora David Lynch. Non vedo l’ora

JANE LEVY. Altra rossa del cast, è stata Mandy Milkovich in Shameless e Tessa Altman in Suburgatory. È una delle protagoniste di La casa, remake del 2013 del film di Sam Raimi

JANE LEVY. Altra rossa del cast, è stata Mandy Milkovich in Shameless e Tessa Altman in Suburgatory. È una delle protagoniste di La casa, remake del 2013 del film di Sam Raimi

MATTHEW LILLARD. Ricordato spesso per il ruolo del fifone Shaggy nei famigerati Scooby-Doo e Scooby-Doo 2, Lillard ha fatto anche di molto meglio, come Scream di Wes Craven e la serie tv The Bridge dove interpreta Daniel Frye)

MATTHEW LILLARD. Ricordato spesso per il ruolo del fifone Shaggy nei famigerati Scooby-Doo e Scooby-Doo 2, Lillard ha fatto anche di molto meglio, come Scream di Wes Craven e la serie tv The Bridge, dove interpreta Daniel Frye

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JEREMY LINDHOLM. Da sempre fan dello show, Jeremy, la cui carriera di attore si limitava a cortometraggi e un paio di horror a basso budget, si è impegnato molto per scoprire dietro quale nome si nascondesse la produzione della terza stagione di Twin Peaks e ha fatto di tutto per entrarci... Ci è riuscito

JEREMY LINDHOLM. Da sempre fan dello show, Jeremy, la cui carriera di attore si limitava a cortometraggi e a un paio di horror a basso budget, si è impegnato molto per scoprire dietro quale nome si nascondesse la produzione della terza stagione di Twin Peaks, e ha fatto di tutto per entrarci. Ci è riuscito

PEGGY LIPTON.  Norma, ti rivedrò nei miei sogni. E nel nuovo Twin Peaks! Attrice (viene ricordata soprattutto, oltre che per Norma Jennings, per il ruolo di Julie Barnes nella serie tv The Mod Squad degli anni Settanta, ma più recentemente è apparsa in Crash, Alias, Popular), cantante (il suo album eponimo del 1968 è stato ristampato nel in CD nel 2014 ), ha raccontato la sua vita nel libro Breathing Out, dove tra l'altro rivela di aver subìto abusi sessuali da parte di uno zio

PEGGY LIPTON. Norma, ti rivedrò nei miei sogni. E nel nuovo Twin Peaks!
Attrice (viene ricordata soprattutto, oltre che per il ruolo di Norma Jennings, per quello di Julie Barnes nella serie tv The Mod Squad degli anni Settanta – ma più recentemente è apparsa anche in Crash, Alias, Popular), per un momento cantante (il suo album eponimo del 1968 è stato ristampato in CD nel 2014), ha raccontato la sua vita nel libro Breathing Out, dove tra l’altro ha rivelato di aver subìto abusi sessuali da parte di uno zio

BELLINA MARTIN LOGAN. Tornerà anche lei! Vi sfido a ricordarvi il nome del suo personaggio (io il vuoto mentale, anche dopo averlo trovato su internet e averlo letto). Nel frattempo, avrà fatto carriera nel Great Northern Hotel?

BELLINA MARTIN LOGAN. Tornerà anche lei! Vi sfido a ricordarvi il nome del suo personaggio (io il vuoto mentale, anche dopo averlo trovato su internet e averlo letto). Nel frattempo, avrà fatto carriera nel Great Northern Hotel?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SARAH JEAN LONG. All’inizio non riuscivo a trovare una sua foto. Poi mi è venuto in soccorso il sodale Ivan Taribello che ha trovato il suo profilo fb, in cui ha pubblicato uno screenshot della sua pagina di IMDB, e tra i vari commenti dice che è stato fantastico e che non può dire niente…

DAVID LYNCH. “Cooper, you remind me today of a small Mexican chihuahua!"

DAVID LYNCH. “Cooper, you remind me today of a small Mexican chihuahua!”. Ce lo ricordiamo, ce lo ricordiamo, a distanza di 25 anni. Uno dei tanti “segreti” di Twin Peaks non ancora svelati…

RILEY LYNCH. Figlio di David Lynch e della montatrice Mary Sweeney (anche autrice della sceneggiatura di Una storia vera), Riley ha studiato cinema e spera "di fare film e suonare la chitarra per il resto della vita". Nato nel 1992, intanto segue le orme del fratello Austin Jack Lynch, che compariva nella serie nel ruolo del nipote "mago" di Mrs. Tremond

RILEY LYNCH. Figlio di David Lynch e della montatrice Mary Sweeney (anche autrice della sceneggiatura di Una storia vera), Riley ha studiato cinema e spera “di fare film e suonare la chitarra per il resto della vita”. Nato nel 1992, intanto segue le orme del fratello Austin Jack Lynch, che compariva nella serie nel ruolo del nipote “mago” di Mrs. Tremond

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SHANE LYNCH. In questo caso, nessuna parentela con David. Figlia dell'attrice Kelly Lynch, è apparsa in ruoli da una o due puntate in 90210, Rayy Donovan, Magic City e nel film The Blackout

SHANE LYNCH. In questo caso, nessuna parentela con David. Figlia dell’attrice Kelly Lynch, è apparsa in ruoli da una o due puntate in 90210, Ray Donovan e Magic City e nel film The Blackout

KYLE MACLACHLAN. È stato il primo (e per mesi e mesi l'unico) attore annunciato ufficialmente nel cast del nuovo Twin Peaks (era il 12 gennaio 2015). Questo la dice lunga sulla centralità del suo ruolo. Vederlo decantare su facebook le qualità di un buon caffè ogni volta che se ne presentava l'occasione e rispondere con ironia e cortesia ai fan su twitter è stato un divertente appuntamento in questi mesi, mentre le riprese si stavano svolgendo. Lo abbiamo visto spesso in tv dopo Twin Peaks (Sex and the City, In Justice, Desperate Housewives, How I Met Your Mother, Portlandia, The Good Wife, Believe, Agents of S.H.I.E.L.D.), ma vederlo tornare a indossare i panni dell'Agente Speciale Dale Cooper sarà un'altra cosa

KYLE MACLACHLAN. È stato il primo (e per mesi e mesi l’unico) attore annunciato ufficialmente nel cast del nuovo Twin Peaks (era il 12 gennaio 2015). Questo la dice lunga sulla centralità del suo ruolo. Vederlo decantare su facebook le qualità di un buon caffè ogni volta che se ne presentava l’occasione e rispondere con ironia e cortesia ai fan su twitter è stato un divertente appuntamento in questi mesi, mentre le riprese si stavano svolgendo. Lo abbiamo visto spesso in tv dopo Twin Peaks (Sex and the City, In Justice, Desperate Housewives, How I Met Your Mother, Portlandia, The Good Wife, Believe, Agents of S.H.I.E.L.D.), ma vederlo tornare a indossare i panni dell’Agente Dale Cooper sarà per tutti i fan un vero e proprio sogno che si avvera. Un sogno pieno di tende rosse e pavimenti a zigzag. E caffè, nero come il buio di una notte senza luna, naturalmente

MARK MAHONEY.  Di lui sappiamo solo tre cose: ha girato un paio di video comici (www.youtube.com/user/twodudeswalkingacat), è alto un metro e 83 e in una puntata di CSI: NY scopriva un cadavere circondato da teste di bambola (se cliccate sulla sua foto potete vedere la scena in questione)

MARK MAHONEY. C’è stato un momento in cui tutti abbiamo pensato che nel cast del nuovo Twin Peaks ci fosse il celebre tattoo artist (che ha avuto come clienti Marilyn Manson, Lady Gaga, Brad Pitt, Angelina Jolie, Jared Leto, Lana Del Rey, solo per citarne alcuni). In molti hanno anche ravvisato una somiglianza con David Bowie, immaginando un doloroso ma necessario recasting del personaggio di Phillip Jeffries. Pare invece che si tratti di un’omonimia, e che il Mark Mahoney nella lista sia questo attore quasi esordiente e rosso di capelli. Di lui sappiamo solo tre cose: ha girato un paio di video comici (www.youtube.com/user/twodudeswalkingacat), è alto un metro e 83 e in una puntata di CSI: NY scopriva un cadavere circondato da teste di bambola (se cliccate sulla sua foto potete vedere la scena in questione)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

KARL MAKINEN. Potreste averlo visto in un mucchio di serie tv in ruoli da uno o due episodi: è stato il Detective Furst in Desperate Housewives, Derek Sweeney in Prison Break, il serial killer Blake Wells in un episodio di Criminal MInds ed è apparso in Six Feet Under, N.Y.P.D., Streghe, NCIS, Senza traccia, CSI: Miami, Bones, United State of Tara, Monk, Cold Case, Hawaii Five-0, Le regole del delitto perfetto ecc.

KARL MAKINEN. Potreste averlo visto in un mucchio di serie tv in ruoli da uno o due episodi: è stato il Detective Furst in tre puntate di Desperate Housewives, Derek Sweeney in due di Prison Break, il serial killer Blake Wells in un episodio di Criminal Minds ed è apparso anche in Six Feet Under, N.Y.P.D., Streghe, NCIS, Senza traccia, CSI: Miami, Bones, United State of Tara, Monk, Cold Case, Hawaii Five-0, Le regole del delitto perfetto ecc.

MALONE. Come Frank Silva (Killer BOB) è un arredatore della troupe del primo Twin Peaks, e compare per un momento in Fuoco Cammina con me (è il tizio che punta la pistola fuori dallo Scuolabus). Come attore compare anche in Schizopolis di Steven Soderbergh

MALONE. Come Frank Silva (Killer BOB) è un arredatore della troupe del primo Twin Peaks, e compare per un momento in Fuoco Cammina con me (è il tizio che punta la pistola fuori dallo Scuolabus). Come attore compare anche in Schizopolis di Steven Soderbergh

XOLO MARIDUEÑA. Victor di Parenthood

XOLO MARIDUEÑA. Victor di Parenthood

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BÉRÉNICE MARLOHE. Dopo la Bellucci, altra Bond girl nel cast. Madre francese e padre per metà cambogiano e per metà cinese, lei era Sévérine in Skyfall

BÉRÉNICE MARLOHE. Dopo la Bellucci, altra Bond girl nel cast. Madre francese e padre per metà cambogiano e per metà cinese, Bérénice era Sévérine in Skyfall (accenti a non finire)

ROB MARS. Stunt, controfigura e talvolta attore (24, Thor, Grimm, Sons of Anarchy, Agent Carter)

ROB MARS. Stunt, controfigura e talvolta attore (24, Thor, Grimm, Sons of Anarchy, Agent Carter)

JAMES MARSHALL. Molti fan hanno esultato alla notizia del suo ritorno, altrettanti hanno storto il naso, perché è stato protagonista di una delle storyline più brutte e inutili della seconda stagione. Fatto sta che  James Hurley è tornato. Scopriremo se con o senza moto, con o senza Donna (nel cast non ci sono né Lara Flynn Boyle né Moira Kelly che l'aveva interpretata in Fuoco cammina con me)

JAMES MARSHALL. Molti fan hanno esultato alla notizia del suo ritorno, altrettanti hanno storto il naso, perché è stato protagonista di una delle storyline più brutte e inutili della seconda stagione. Fatto sta che James Hurley è tornato. Scopriremo se con o senza moto, con o senza Donna (nel cast non ci sono né Lara Flynn Boyle né Moira Kelly che l’aveva interpretata in Fuoco cammina con me)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ELISABETH MAURUS. «Ci sono cose di Lady Gaga che mi piacciono molto, ha un enorme talento. Ma quello che mi piace della cover di "Bad Romance" di Lissie [nome d'arte di Elisabeth] è che non è imbellettata. È pura. Ridotta a tre musicisti, si mostra per quello che è, una grande canzone, e Lissie la interpreta in modo stellare». Parola di David Lynch, che ha inserito la cantautrice nel cast, sempre più ricco di musicisti, di Twin Peaks

ELISABETH MAURUS. «Ci sono cose di Lady Gaga che mi piacciono molto, ha un enorme talento. Ma quello che adoro della cover di “Bad Romance” di Lissie [nome d’arte di Elisabeth] è che non è imbellettata. È pura. Ridotta a tre musicisti, si mostra per quello che è, una grande canzone, e Lissie la interpreta in modo stellare». Parola di David Lynch, che ha inserito la cantautrice nel cast, ricchissimo di musicisti, di Twin Peaks. Cliccate sulla foto per giudicare voi stessi la performance di Lissie

JOSH MCDERMITT. Eugene di The Walking Dead

JOSH MCDERMITT. Eugene di The Walking Dead!

EVERETT MCGILL. Ed Hurley tornerà. Nella foto, in una delle mie scene preferite dei Missing Pieces

EVERETT MCGILL. Ed Hurley tornerà. Nella foto, una delle mie scene preferite dei Missing Pieces

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ZOE MCLANE. Apparsa nei film Dimmi quando e The Night Stalker

ZOE MCLANE. Apparsa nei film Dimmi quando e The Night Stalker

DEREK MEARS. Se un gigante facesse palestra, probabilmente apparirebbe come lui. Oltre ad aver lavorato come stunt in molte produzioni, ha recitato in parecchie serie tv in ruoli da una o due puntate, con l'eccezione di Sleepy Hollow, dove è stato Moloch. Al cinema ha indossato la maschera di Jason in Venerdì 13 (il reboot del 2009)

DEREK MEARS. Se un gigante facesse palestra, probabilmente apparirebbe come lui. Oltre ad aver lavorato come stunt in molte produzioni, ha recitato in parecchie serie tv in ruoli da una o due puntate, con l’eccezione di Sleepy Hollow, dove è stato Moloch. Al cinema ha indossato la maschera di Jason in Venerdì 13 (il reboot del 2009)

CLARK MIDDLETON. La sua bassa statura è dovuta a un'artrite idiopatica giovanile. Come Edward Markham in Fringe si occupava di libri rari, come Ellis in Law & Order era un tecnico forense, ma potreste averlo visto anche in Sin City, Kill Bill Volume 2, Snowpiercer, Birdman, Gotham, The Blacklist, The Path

CLARK MIDDLETON. La sua bassa statura è dovuta a un’artrite idiopatica giovanile di cui ha sofferto da quando aveva quattro anni. Come Edward Markham in Fringe si è occupato di libri rari, come Ellis in Law & Order è stato un tecnico forense, ma potreste averlo visto anche in Sin City, Kill Bill Volume 2, Snowpiercer, Birdman, Gotham, The Blacklist, The Path…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

GREG MILLS. Ho scoperto che ci sono quindici Greg Mills su imdb, e nessuna informazione su quello che sarà in Twin Peaks. Forse è un bambino? Se qualcuno sa di più, ce lo scriva!

GREG MILLS. Ho scoperto che ci sono quindici Greg Mills su imdb, e nessuna informazione su quello che sarà in Twin Peaks. Forse è un bambino? Se qualcuno sa di più, ce lo scriva!

JAMES MORRISON. Se il suo nome probabilmente non aveva il potere di farvi visualizzare subito la sua faccia, sono sicuro che lo avete già visto: in 24 è stato Bill Buchanan, in Private Practice William White,  in Revenge Gordon Murphy, solo per citare alcuni suoi ruoli

JAMES MORRISON. Se il suo nome probabilmente non aveva il potere di farvi visualizzare subito la sua faccia, sono sicuro che lo avete già visto: in 24 è stato Bill Buchanan, in Private Practice William White, in Revenge Gordon Murphy, solo per citare alcuni suoi ruoli

CHRISTOPHER MURRAY. Figlio dell'attore Don Murray (anche lui nel cast), ha recitato in Tutti gli uomini del presidente, Il rapporto Pelican, La giusta causa ed è apparso in ruoli da una puntata in tantissime serie (da La Signora in Giallo a Parks and Recreation, passando per Mad Men e 24). Nella serie Zoey 101 ha interpretato il ruolo ricorrente di Dean Rivers

CHRISTOPHER MURRAY. Figlio dell’attore Don Murray (anche lui nel cast), ha recitato in Tutti gli uomini del presidente, Il rapporto Pelican, La giusta causa ed è apparso in ruoli da una puntata in tantissime serie (da La Signora in Giallo a Parks and Recreation, passando per Mad Men e 24). Nella serie Zoey 101 ha interpretato il ruolo ricorrente di Dean Rivers

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DON MURRAY. Padre di Christopher (anche lui nel cast), ebbe una nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in Fermata d'autobus (1956), al fianco di Marilyn Monroe (questa l'ho copiaincollata da wikipedia). Anche regista, ha recitato spesso in tv (Gli sbandati, Alla conquista del West, California, A Brand New Life, Sons and Daughters)

DON MURRAY. Padre di Christopher (anche lui nel cast), ebbe una nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in Fermata d’autobus (1956), al fianco di Marilyn Monroe (questa l’ho copiaincollata da wikipedia). Anche regista, ha recitato spesso in tv (Gli sbandati, Alla conquista del West, California, A Brand New Life, Sons and Daughters)

JOY NASH.

JOY NASH. È stata Simone nella serie The Mindy Project e The Mystery Woman nella webserie comica con delitto Stallions de Amor (tagline: Who killed Melinda Stallion?)

PRIYA DIANE NIEHAUS. Classe 2002, ha recitato a teatro in A Christmas Story e in Billy Elliot

PRIYA DIANE NIEHAUS. Classe 2002, ha recitato a teatro in A Christmas Story e in Billy Elliot. Altro giovane acquisto nel cast di Twin Peaks

 

 

Share Button

One comment

  1. Non penso che la trama di James nella seconda stagione fosse così brutta e inutile:
    era un po’ Ossessione/Dark Lady vs. innocente, ma anche se Lynch in quel momento era lontano è una trama che richiama passi di Blue Velvet e Lost Highway.
    Quella dei due corteggiatori di Lucy era peggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *