Il fenomeno Sabrina Sutherland: Twin Peaks in Oceania… e l’Italia chiama!

a cura di Matteo Marino
articolo di Adriano Emi

ENGLISH VERSION HERE

07/08/2018

Un grande lynchiano, Adriano Emi, mi ha segnalato diverse notizie interessanti riguardo il tour di Twin Peaks fortemente voluto dalla produttrice esecutiva Sabrina Sutherland. Adriano, che ha potuto intervistare uno dei curatori del tour, Ben Jackson, e Sabrina in persona durante il Twin Peaks Festival 2018, ha subito accettato la mia proposta di scrivere un resoconto di suo pugno. Qualcosa sta per accadere anche da noi? Buona lettura, lynchiane e lynchiani.

– Matteo

Il 2018 non è stato solo l’anno del più grande Twin Peaks Festival americano (25 celebrities sui luoghi del set!) e del Twin Peaks panel presso il Comic-Con di San Diego: rappresenta anche lo sbarco di tante star della nostra adorata serie in Oceania. Si tratta di un’enorme promozione finanziaria post-object che ci dà grandi speranze sulla possibilità che qualcosa stia bollendo in pentola nell’universo lynchiano. Che i produttori vogliano prima scatenare l’entusiasmo planetario per incentivare e sondare la richiesta di un’altra opera di Lynch o addirittura di un ulteriore seguito di Twin Peaks? La domanda è lecita.

Tutto è iniziato nel giugno scorso, presso il Dark Mofo Festival, in Tasmania, con l’arrivo di Chrysta Bell, Rebekah Del Rio e la costruzione di un Bang Bang Bar: un successo clamoroso di social buzz (soprattutto da parte di chi, per la distanza, non ha potuto partecipare), a cui è seguìto presto un video-annuncio che è circolato nel globo…

«Ciao Australia e Nuova Zelanda! Sono Sabrina Sutherland, produttrice esecutiva di Twin Peaks 2017, e sono eccitata di venire in Australia e Nuova Zelando per parlare dal vivo sul palcoscenico con i miei amici Sheryl Lee, Michael Horse, Dana Ashbrook, Kimmy Robertson e Al Strabel. Parleremo di tutto ciò che ruota attorno a Twin Peaks e del mio amico David Lynch, e parleremo con voi! Sono estremamente contenta! Non vedo l’ora di vedervi down under! Bye !»

Se l’immagine pubblicitaria di questo imminente tour neozelandese/australiano (Auckland, Christchurch, Melbourne, Brisbane, Adelaide, Sydney e Perth, dal 22 agosto al 2 settembre) porta il viso di Sheryl Lee (Laura Palmer) accompagnata dall’annuncio delle altre star, la voce militante del video è quella di Sabrina Sutherland che capitanerà l’intera squadra e l’intero evento.

Sabrina è coinvolta da trent’anni nelle produzioni di David Lynch: ci limitiamo a citare la seconda stagione della serie Twin PeaksINLAND EMPIRE, Twin Peaks: The Missing Pieces e David Lynch: The Art Life. È lei ad essere produttrice esecutiva di Twin Peaks 2017 e attrice in un delizioso cammeo. La sua consacrazione a status di regina dei fan è avvenuta, per la prima volta, nel Twin Peaks Festival americano dell’anno scorso, ma soprattutto di quest’anno: i suoi adepti nei commenti sui social la chiamano “the queen”. È lei che ha scortato in questo biennio David Lynch in America, in Francia (compresa la celebrazione a Cannes) e in Polonia per tutte le promozioni delle arti visive e audiovisive del Maestro.

Bambola “Sabrina Sutherland” creata da Milly Henley per l’evento australiano (foto gentilmente concessa dalla creatrice)

Se è Sabrina ormai la regina e la destinataria delle aspettative dei fan, Kimmy Robertson (Lucy) è stata sin dal primo Twin Peaks Festival del 1993, instancabilmente, la più agguerrita promotrice dei fandom di Twin Peaks, e la sua presenza in Oceania era un atto dovuto. Visto l’immenso affetto verso uno dei volti più iconici della serie, la Signora del Ceppo (la defunta Catherine Coulson), è doppiamente significativa la presenza nel tour del personaggio che ne ha raccolto lo spirito e l’ultima testimonianza sul set: Hawk, interpretato da Michael Horse. L’onnipresente bilico lynchiano tra Bene e Male è degnamente rappresentato dall’uomo da un braccio solo, Al Strobel, mentre il richiamo di punta del tour risiede nella dannata coppia Laura Palmer (Sheryl Lee) e Bobby Briggs (Dana Ashbrook)… o così è stato fino alla scorsa settimana!

Da pochissimi giorni una notizia ha ingigantito la risonanza dell’imminente tour oceanico: Lynch via Skype sarà presente a ogni tappa e risponderà “faccia a faccia” (così promette il programma!) alle domande dei fan più accaniti del settore vip (per le date e i pacchetti vedi il programma). Sheryl Lee è solitamente assente nei festival dedicati a Twin Peaks, impossibilitata all’ultimo momento a partecipare al Comic-Con di San Diego, è invece apparsa durante il Festival of Distruption dello scorso anno, per cui questa si rivela essere una straordinaria occasione per i fan (non solo australiani) che vogliano vedere dal vivo Laura Palmer, viva!

Sabrina nelle interviste dice che Lynch è sempre un 50% arte visiva e un 50% musica, e perciò gli show oceanici prevedono la presenza del gruppo Electric Moon che eseguirà brani e canzoni tratti dalle colonne sonore della serie e di Fire Walk With Me. A seconda del tipo di biglietto, i fan avranno la possibilità di avere una foto con ciascuna celebrity, un suo autografo, accedere a un pre-show e, per i possessori del platinum ticket, ci sarà un after-show party da trascorrere tra le grazie degli attori e della magnifica Sabrina. Ogni show prevede il racconto da parte del cast e di Sabrina di behind the scenes, un Q&A e altre sorprese intervallate dalla presenza (su un maxischermo?) di Lynch.

Sabrina S. Sutherland. Photo by Aleksander Salski from Imdb

Perché l’Oceania? Perché gli Aussie hanno mostrato con feste a tema e buzz online di essere un grande e forte bacino d’utenza, e Sabrina ha esaudito il loro desiderio. Se noi in Italia creassimo un buzz ancora maggiore per la dedizione che da sempre portiamo verso Lynch, Twin Peaks e verso i suoi protagonisti, ci sono ottime possibilità che The Queen e il suo team rispondano all’appello e sbarchino stavolta in Italia!

Vi proponiamo di taggare Sabrina sui social condividendo questo articolo con l’hashtag: #ItalyCalls4Sabrina. Facciamoci sentire!

Will the new Icon Sabrina Sutherland bless her Italian fans coming to Italy? We love you, Sabrina!

– Adriano Emi

Fonti:
Pagina ufficiale dell’evento: www.davidroywilliams.com/tours/twin-peaks/
Pagina di DRW Entertainment: https://www.facebook.com/DRW.ENT/posts/★-tour-announce-twin-peaks:/1918455628215438/
Hannah Francis sul Dark Mofo: https://www.smh.com.au/entertainment/art-and-design/the-world-of-david-lynch-descends-on-dark-mofo-20180625-p4znlv.html
Intervista a uno dei curatori del tour, Ben Jackson, e altre informazioni apprese durante il Twin Peaks Festival 2018.
Share Button

One comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *