dale_cooper_620x566

Tutta l’introduzione (e un po’ di Twin Peaks) da “Il mio primo dizionario delle SERIE TV cult”

di Matteo Marino
13 aprile 2016


Serie TV_Copertina700Il mio primo dizionario delle SERIE TV cult. Da Twin Peaks a Big Bang Theory
è il mio nuovo libro di carta dopo tante parole scritte sul web (e a sedici anni dal mio libro d’esordio, che come si suol dire anticipava i tempi, dedicato com’era alla sit-com Friends, uscito che avevo poco più di vent’anni).

Il mio primo dizionario delle SERIE TV cult l’ho scritto insieme a Claudio Gotti (con il quale ho firmato a quattro mani tante recensioni cinematografiche in questi anni), Daniel Cuello l’ha illustrato, BeccoGiallo pubblicato, e potete trovarlo in tutte le librerie e negli store online, per esempio quello della casa editrice stessa, dove è possibile acquistarlo con il 15% di sconto e senza spese di spedizione. Per farlo, basta cliccare QUI.

Se però fate parte di quella schiatta di persone (che include anche me) che vogliono sfogliare e leggiucchiare un libro prima di comprarlo, e non vi accontentate del fatto che Rolling Stone l’abbia definito «un libro indispensabile», o che Alessandro ‘Doc Manhattan’ Apreda gli abbia dato un «Piaciutone. Bello, bello, bello» sul suo Antro Atomico, e Daily Best l’abbia accolto come «Esattamente ciò che mancava», e le mitiche Marta Cagnola e Alessandra Tedesco l’abbiano consigliato dai microfoni de “Il sabato del villaggio”, vale a dire il programma di Radio 24 sulle «tendenze del momento» (andando al minuto 63:45 del podcast potete ascoltare il libro spiegato in 3 minuti), se insomma non vi accontentate del giudizio altrui (e delle curiosità raccontate da me e da Claudio in molte interviste uscite in questo mese e mezzo, da Vanity Fair a Hall of Series), allora questo è il post che fa per voi, per farvene un’opinione con i vostri occhi. Ho pensato infatti di farvi leggere direttamente tutta l’introduzione del libro (che spiega esattamente di cosa si tratta) e un estratto dal lungo capitolo su Twin Peaks

I disegni, come vi dicevo, sono opera del bravissimo Daniel Cuello, argentino di nascita e italiano per caso (vi svelerò un segreto: il suo cognome si pronuncia “Cuegio”, all’argentina). Poter collaborare con lui è stato fantastico. Daniel è molto noto sul web per i Momenti di vita reale e per i suoi vecchietti malmostosi (segnatevi il suo sito, www.danielcuello.com), ha già pubblicato l’indovinatissimo Indovina che Tiberio viene a cena (Baldini&Castoldi) e al momento sta lavorando su un graphic novel che uscirà nella primavera del 2017 per Bao Publishing. Daniel, grande appassionato di serie, è anche autore della strepitosa copertina del dizionario (che è una sfida a trovare tutti i riferimenti che ci abbiamo messo dentro: undici, per l’esattezza) e ha realizzato appositamente per i lettori di davidlynch.it  il disegno inedito che avete visto qui sopra, un Dale Cooper con la tazza di caffè nero d’ordinanza in una mano e il nostro libro nell’altra. Chissà cosa dirà a Diane dopo aver letto il capitolone su Twin Peaks (di cui tra poco potrete avere un assaggio)…

Per citare una delle sue massime: «Una volta al giorno, tutti i giorni, fatti un piccolo regalo. Non programmarlo e non andarlo a cercare ma… lascia che arrivi». Ora, che il regalo sia quest’anteprima o che decidiate di farvene uno più grosso prendendo tutte le 416 pagine del libro, piene di retroscena e interpretazioni appassionate su 25 anni di televisione cult, raccontati con una struttura che non avete mai visto prima (leggete l’introduzione e capirete), nell’uno e nell’altro caso, buona lettura e buone visioni, lynchiane e lynchiani!

Intanto mettete un bel Pollice Su, sempre alla maniera di Cooper, alla pagina facebook de Il mio primo dizionario delle serie TV cult, che curo sempre io e cerco di aggiornare quotidianamente con tante curiosità e novità.

Potete sfogliare alcune pagine del dizionario direttamente qua sotto. Se il dispositivo che state usando visualizza le pagine in un formato troppo piccolo per la lettura, subito dopo ci sono tutti i link per vederle a schermo intero una per una.
Se, in qualsiasi momento, provate l’irrefrenabile desiderio di avere tutto il libro, cliccate QUI.

1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8

La scheda di Twin Peaks è la più lunga (guarda caso) del libro (ben 22 pagine). Eccone un piccolo estratto: le prime pagine del Marchio (se avete letto l’introduzione saprete di cosa si tratta). Qual è quella caratteristica che rende Twin Peaks unico? Domanda difficile, a cui abbiamo provato a dare una risposta (così come per ognuna delle 33 serie cult presenti nel dizionario).

1 | 2 | 3 | 4

 

 

Share Button

Se ti è piaciuto leggi anche:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>