Twin Peaks, il primo dietro le quinte

Twin Peaks 2017: il primo dietro le quinte ufficiale (sottotitolato in italiano)

di Matteo Marino in collaborazione con Mario De Filippo
19 ottobre 2016

La prima sbirciata ufficiale dietro le tende rosse ce la fa fare la pagina youtube di Twin Peaks con un video targato Showtime.
Io e Mario De Filippo di Twin Peaks Italian Gazette l’abbiamo sottotitolato per voi (se i sottotitoli non si attivano automaticamente, cliccate sull’icona corrispondente in basso nel player).

Qualche considerazione veloce.
Tra gli attori di 25 anni fa compaiono, nell’ordine, Miguel Ferrer (Albert Rosenfield, il sultano dei sentimenti), Kyle MacLachlan (Dale Cooper), Harry Goaz (l’agente Andy Brennan), Kimmy Robertson (Lucy Moran, che come al solito ci strappa una risata),  Dana Ashbrook (Bobby Briggs) e James Marshall (James Hurley). Tra le nuove leve invece Amy ShielsJim Belushi, Robert Knepper (come dice “so many” lui…) e Chrysta Bell (amore a prima dichiarazione).  È in corso una guida al nuovo cast nome per nome qui.
E poi ovviamente c’è David Lynch, ripreso mentre sta girando, con il suo inconfondibile cappellino, lo stesso (modello, plausibilmente) di 25 anni fa.

Sta succedendo davvero. Sta succedendo di nuovo.
Bentornati a Twin Peaks.

dietrolequinte4

Share Button

Se ti è piaciuto leggi anche:

4 comments

  1. Emozionante questo dietro le quinte, è fantastico e al contempo surreale rivedere il vecchio cast ! Non si sa ancora niente per l’uscita della versione italiana del libro? Possibile che la Mondadori non capisca che il libro farà da ponte tra la fine della seconda stagione e la nuova stagione revival? Spero dannatamente di sbagliarmi ma la mia sensazione è che lo faranno uscire durante la messa in onda della serie, cosa erratissima dal mio punto di vista perché così non ci sarà il tempo necessario per leggere il libro con calma, bisognerà leggerlo tutto d’un fiato. Aspetterò speranzoso giusto un altro po’, poi provvederò a comprarmi il libro in lingua originale, tanto in Italia aspetta e spera!

      1. Grazie per la info, sarebbe fantastico se invece che ad aprile il libro uscisse qualche mese prima perché da quanto ho capito sarà in stile S. La Nave di Teseo, un puzzle pieno zeppo di documenti da collegare, non proprio una lettura leggera. Se la Mondadori lo farà uscire ad aprile sarà soltanto per promuovere la serie stessa che dovrebbe uscire all’incirca in quel periodo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>