Twin Peaks spostato al 2017… o no?

di Matteo Marino
8 luglio 2015

Il 29 giugno, intervistato durante la sua visita al National Baseball Hall of Fame and Museum, Mark Frost ha detto a proposito di Twin Peaks:

“Abbiamo completato le sceneggiature, inizieremo la produzione a settembre e verrà trasmesso da Showtime in qualche momento del 2017″.

“We’ve finished the scripts, we start production in September, and that will be coming out on Showtime sometime in 2017”.

 

In più pare che il libro di Frost The Secret Lives of Twin Peaks, che rivelerà cosa è successo agli abitanti in questi 25 anni, non uscirà più quest’autunno ma il prossimo anno (secondo quanto scrive l’autore dell’articolo in questione).

Due considerazioni…

1) Nello stesso punto dell’intervista, Mark Frost dice che le prime due stagioni di Twin Peaks uscirono nel 1991 e nel 1992, quando sappiamo che uscirono invece nel 1990 e nel 1991. Che abbia semplicemente fatto un casino con le date? O che sia stato semplicemente cauto sulle tempistiche?  C’è da dire infatti che ancora non ci sono conferme da parte di Showtime riguardo uno slittamento dell’uscita. Sul sito ufficiale c’è sempre scritto: “Coming to Showtime in 2016”.

2) Certo, tutti vorremmo che la produzione del nuovo Twin Peaks fosse meno accidentata, ma con il rallentamento dovuto al mancato accordo sul budget, risolto anche con il sostegno a Lynch di tutti i fan e del cast originale, e dopo la splendida notizia del raddoppio degli episodi previsti, da 9 a 18, tutti sempre diretti da Lynch (anche su questa soffiata Showtime è stata muta), una dilazione c’era da aspettarsela. Senza contare che, stando a Sherilyn Fenn, non c’è stata ancora alcuna offerta al cast femminile originale di Twin Peaks, nessun contratto è stato proposto a oggi (clicca qui per leggere la sua dichiarazione tradotta in italiano).

In attesa di conferme o smentite da parte di Showtime, nonostante come tutti vorrei vedere un nuovo episodio di Twin Peaks diretto da David Lynch oggi stesso, io penso che ci vorrà quanto ci vorrà: abbiamo atteso 25 anni, attendere qualche altro mese non cambierà molto. Preferisco avere una terza stagione fatta con tutti i crismi e con i tempi giusti piuttosto che un prodotto che debba rispettare per forza una data di scadenza. E voi? In fondo si tratta di arte e intrattenimento che si incontrano ai massimi livelli…
Io, intanto, il nome del gruppo Twin Peaks 2016 – Italia non lo cambio ancora…

Fonte: http://baseballhall.org/news/twin-peaks-co-creator-mark-frost-visits-hall-of-fame

 

 

Share Button

One comment

  1. Sono pronto ad aspettare fino al 2017 se questo significa avere una Terza Stagione di Twin Peaks come David Lynch l’ha sempre voluta e che quindi possa rivoluzionare ulteriormente 🙂 ! La fretta può essere una cattiva compagna, quindi che si prendano tutto il tempo necessario. Spero però che almeno il libro esca quest’anno 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *