Contatti

Per segnalazioni, info, domande:

matteomarino [at] tiscali.it (specificando nell’oggetto: David Lynch .it)

(Sostituite [at] con @, senza spazi)

21 comments

  1. Ciao Mattia hai avuto una bellissima idea. Io sono un amante di David Lynch ma soprattutto di Twin Peaks. Penso che TP sia un vero e proprio capolavoro.

  2. Did you know that there are entity level spirits saying that your show, Twin Peaks, made a lot of the Black Lodge Spirits, and even a bad psychic’s belief system “Noir” level spirits show up on Earth and were starting to be around specific Indigo Soul Aura Ray People.

    I think that it is an excuse by lazy guardian spirits.

    (So far the public info leads to people created a Black Lodge similar to a Masonic Lodge, and the high members had demonic names)

    Lies. I have seen Spirit living energy that shows up to those names.

    Anyhow, lots of the Indigo Children are in a current case with the Light Realms of Spirits because they refuse to let us interact with God directly, and they refuse to let us astral travel to God, and we want to remember going out of body, going to see God, speaking our cases, then going back to body with our direct answer, then waking up. The Akashic Records/Books of Life would record the whole event.

    Just saying, they send us the Devil Spirit when we try to get past the middle men and mini bosses of Heaven and only the Angels want to help us.

    Just saying works like that are currently being used as excuses. I happen to know that spirits have to be formally invited even if you worked with them in a past life.

  3. Ehi, scopro per caso questo sito proprio in questi giorni in cui mi sto riguardando l’intera serie di TP in blueray…aspettando con ansia il 2017.
    Ottimo lavoro. Complimenti. Ora continuerò a seguirvi con interesse

  4. Ciao, sto cercando un libro sul pensiero di Lynch. Ho trovato “In acque profonde”, sapresti dirmi se ne vale la pena comprarlo? Altrimenti se mi consigli direttamente uno ti ringrazio… mi servirebbe per un esame di Sceneggiatura Creativa. Ciao! :)

    1. Ciao Fabrizio. Sicuramente “In acque profonde” è un libro che un amante di Lynch deve leggere, anche se non so quanto può servirti per un esame di sceneggiatura. È un libro che alterna riflessioni di Lynch sulla meditazione (e quanto questa gli sia servita ad alimentare la sua creatività) ad aneddoti su tutti i suoi film e sul cinema in generale. È un libro “esile” e di veloce lettura, che contiene comunque tante curiosità e la filosofia di vita di quest’uomo (almeno della vita creativa), raccontate da se medesimo. Su Lynch sono poi indispensabili “Lynch secondo Lynch” di Chris Rodley (non so quanto sia facile da trovare in italiano oggi), un libro che ho consumato a furia di leggerlo e sottolinearlo, quasi un equivalente di Truffaut che intervista Hitchcock, per me, in cui Lynch sviscera – naturalmente a modo suo, stimolato dalle domande di Rodley – la sua carriera, film per film. Interessantissimo, e più recente e di facile reperibilità, Perdersi è meraviglioso edito da minimum fax, una serie di interviste, dalla qualità discontinua ma con qualche fantastica chicca, che ripercorrono anche queste la carriera di Lynch. Libri di critica da non perdere poi sono David Lynch di Chion, il buon Castoro di Caccia, la guida filosofica a Twin Peaks di Roberto Manzocco (Twin Peaks. David Lynch e la filosofia, Mimesis edizioni).
      Non c’entra nulla con Lynch, ma se non l’hai letto ti straconsiglio il manuale di sceneggiatura di Blake Snyder “Save The Cat!” edito da Omero. Una lettura illuminante, anche se riguarda film più mainstream rispetto alla modalità di scrittura di Lynch.

      Spero di esserti stato di aiuto!

      1. Ciao Matteo,
        mi chiamo Alessio e sto scrivendo la mia tesi su David Lynch. Siccome ho letto che hai personalmente il libro “Lynch secondo Lynch”, potrei gentilmente chiederti un piccolo favore? Potresti dirmi con esattezza la pagina dove Lynch parla della scelta della droga che Hopper doveva usare in Velluto blu?
        Esattamente dice: “Sono grato a Dennis perché fino all’ultimo avrebbe dovuto prendere elio, per mostrare maggiormente la differenza tra il lato infantile e adulto.” …ecc
        Perchè vorrei usarla come citazione ma mi manca il numero della pagina. Grazie mille, spero che leggerai questo messaggio e che sarai così gentile da aiutarmi.
        Ciao :)

        1. Ciao, Alessio!

          La frase si trova alle pagine 205 e 206 dell’edizione italiana del libro

          In bocca al lupo per la tua tesi!

      2. Buongiorno a tutti,
        anche se con forte ritardo consiglio di acquistare e leggere il libro “In acque profonde”. E’ illuminante per chi ama Lynch, come uomo e come artista prima ancora che come regista. Ho trovato molti spunti di riflessione utili non solo per capire il “Lynch pensiero” ma per aiutare a fare emergere il mio.
        Un saluto

  5. Amico,
    hai un conto in sospeso però….
    sarai stato impegnatissimo come immagino, ma quando riprendi in mano lo studio dei “MIssing Pieces”? Non andrò avanti nella visione del film se prima non pubblichi qualcosa.

    1. Hai ragione, Lidia! Grazie per l’attesa. Purtroppo i molti impegni (e una bella novità che ancora non posso rivelare) mi impediscono di dedicarmi alla guida quanto vorrei. Ma abbiate fiducia. Nel frattempo però ti consiglio di finirti di guardare i Missing Pieces… e di riguardarli una seconda volta man mano che escono le altre tre puntate della guida!

      1. Matteo ,
        erano anni che aspettavo uno studio così accurato su Twin Peaks. Apprezzo tantissimo tutto quello che stai facendo. Continuerò a seguirti.
        Grazie

  6. Semplicemente grazie infinite di rendere liberamente accessibile e fruibile il tuo magistrale lavoro!
    .. a dispetto di quanti affermano che Lynch non vada “compreso” ma solo “accettato”!

  7. Salve Matteo
    sono un grande appassionato di Lynch e Twin Peaks
    ho visto l’intera serie e Fuoco cammina con me ma mi piacerebbe vedere anche i 90 miuti inediti “The missing pieces”
    E’ possibile trovarlo in dvd normale e non blu ray ? mi puo’ dire dove lo posso acquistare ?
    aspetto risposta
    grazie Federico

    1. Ciao Federico. I Missing pieces sono ahimè disponibili solo in blu ray. L’altissima qualità del cofanetto vale comunque la spesa, a mio parere. Un caro saluto

  8. Buongiorno Matteo, mi chiamo Marco Morini ho scritto qua perchè “semplicemente” sono andato su google e nella ricerca ho scritto : contatti David Lynch ( forse fa ridere e sembra ridicolo che uno sconosciuto voglia contattare un pezzo così importante come lui ) però siccome ho un’idea di tipo psicologico,spirituale o di “risveglio” e sapendo che David Lynch è fondatore di scuole sulla meditazione trascendentale e ovviamente Regista volevo sapere se è pura pazzia provare a parlare con lui di persona .

    Forse Lei Matteo in tutto questo non c’entra niente e non ha idea di come aiutarmi .

    Nel concreto vorrei fare un cortometraggio o forse film con una trama che parla, come ho detto poche righe sopra, di argomenti legati : alla crescita spirituale, al cambio di “Paradigma” umano .

    Avrei bisogno di un Regista e di una persona che sia sulla mia lunghezza d’onda circa questi temi .

    Ripeto e concludo che non so se lei potrebbe aiutarmi o dirmi qualcosa .

    Marco Morini

    Grazie

    1. Marco, non ho un contatto con Lynch, mi dispiace ma non posso aiutarti. Prova a scrivere alla fondazione di Lynch per la meditazione!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>