Guida fotografica ragionata al cast ufficiale del nuovo Twin Peaks (D-F)

di Matteo Marino
2 maggio 2016

217 attori per Twin Peaks 2017. Sarà un caso? Pensando a Lynch, probabilmente no.
Ed eccoli qui, grandi star, caratteristi, membri storici del cast, nuove leve, tutti sullo stesso piano come non era mai successo prima, per la decisione di rilasciare ufficialmente la lista in rigoroso ordine alfabetico, senza indicazione del ruolo.

Il mistero è stato svelato, il mistero continua.
E continuiamo anche noi, nome per nome, in ordine alfabetico, la galleria fotografica di tutto il cast ufficiale del nuovo Twin Peaks, completa di un mini who’s who. Si prosegue con gli attori dalla D alla F.

Per vedere quelli dalla A alla C clicca qui.
Per vedere quelli dalla G alla K clicca qui.
Per vedere quelli dalla L alla N clicca qui.

HEATHER D'ANGELO. Fa parte del gruppo indie pop Au Revoir Simone che si è esibito  alla Fondation Cartier a Parigi nel 2007 durante una retrospettiva dedicata a Lynch (con Lynch presente). Il gruppo è formato da tre ragazze. Sono tutte e tre nel cast. Heather è una delle tre donne in foto, ma non so quale sia

HEATHER D’ANGELO. Fa parte del gruppo indie pop Au Revoir Simone che si è esibito alla Fondation Cartier a Parigi nel 2007 durante una retrospettiva dedicata a Lynch (con Lynch presente). Il gruppo è formato da tre ragazze. Sono tutte e tre nel cast. Heather è una delle tre donne in foto, ma non so quale sia

JAN D'ARCY. Sylvia Horne ci sarà!

JAN D’ARCY. Sylvia Horne ci sarà!

DAVID DASTMALCHIAN. Un'altra faccia particolare si aggiunge alla galleria lynchiana. L'abbiamo visto bello inquietante in Prisoners e interpretare il personaggio di Kurt in Ant-Man

DAVID DASTMALCHIAN. Un’altra faccia particolare si aggiunge alla galleria lynchiana. L’abbiamo visto parecchio inquietante in Prisoners e ha interpretato il personaggio di Kurt in Ant-Man

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JEREMY DAVIES. Altra new entry davvero interessante. Jeremy è stato Daniel Faraday in Lost e Dickie Bennett in Justified, mentre al cinema l'abbiamo visto in Salvate il soldato Ryan di Spielberg, Dogville di Lars Von Trier, CQ di Roman Coppola e molti altri film

JEREMY DAVIES. Altra new entry davvero interessante. Jeremy è stato Daniel Faraday in Lost e Dickie Bennett in Justified, mentre al cinema l’abbiamo visto in Salvate il soldato Ryan di Spielberg, Dogville di Lars Von Trier, CQ di Roman Coppola e in molti altri film

OWAIN RHYS DAVIES. Piccole parti, tv movie, doppiaggio, sarà una rana nel prossimo Alice attraverso lo specchio

OWAIN RHYS DAVIES. Piccole parti, tv movie, doppiaggio, sarà una rana nel prossimo Alice attraverso lo specchio

ANA DE LA REGUERA. Star delle telenovelas messicane, Ana ha poi interpretato Vida nella serie tv della HBO Eastbound & Down, ed Elisa Alvaro in Narcos (Netflix)

ANA DE LA REGUERA. Star delle telenovelas messicane, Ana ha poi interpretato Vida nella serie tv della HBO Eastbound & Down, ed Elisa Alvaro in Narcos (Netflix)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

REBEKAH DEL RIO. Yo estaba bien por un tiempo / Volviendo a sonreír / Luego anoche te vi / Tu mano me tocó / Y el saludo de tu voz / Y hablé muy bien de tu /  Sin saber / que he estado Llorando / por tu amor...

REBEKAH DEL RIO. Señoras y señores, el Club Silencio les presenta… la llorona de Los Angeles… Rebekah del Rio!

LAURA DERN. La voce era insistente, e fondata. Laura Dern è nel cast, e chissà che non reincontri Kyle MacLachlan trent'anni dopo Velluto Blu. Per Lynch la Dern è stata protagonista anche in Cuore Selvaggio e ci ha regalato una performance indimenticabile in INLAND EMPIRE. Benvenuta a Twin Peaks

LAURA DERN. La voce era insistente, e fondata. Laura Dern è nel cast, e chissà che non reincontri Kyle MacLachlan trent’anni dopo Velluto Blu. Per Lynch la Dern è stata protagonista anche di Cuore Selvaggio, e ha dato tutta se stessa nella performance indimenticabile di INLAND EMPIRE. Benvenuta a Twin Peaks

NEIL DICKSON. I più fisionomisti lo ricorderanno in una piccola parte (il produttore) in INLAND EMPIRE.  Attore teatrale apparso in ruoli mordi e fuggi in diverse serie fin dagli anni Ottanta (Mad Men, Chuck, Alias, giù fino a Dynasty), ha prestato la voce a moltissimi cartoni animati (Iron Man) e videogiochi (The Elder Scrolls V: Skyrim, Medal of Honor: Frontline, Heroes of Might and Magic V, The Lord of the Rings)

NEIL DICKSON. I più fisionomisti lo ricorderanno in una piccola parte (il produttore) in INLAND EMPIRE. Attore teatrale apparso in ruoli mordi e fuggi in diverse serie fin dagli anni Ottanta (da Dynasty su fino a Alias, Chuck e Mad Men), ha prestato la voce a molti cartoni (Iron Man) e videogiochi (The Elder Scrolls V: Skyrim, Medal of Honor, Heroes of Might and Magic V, The Lord of the Rings)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ex cantante del gruppo  hard rock Headstones, giovane protagonista con cresta punk del mockumentary  Hard Core Logo, Hugh Dillon ha lavorato in molte serie: in Flashpoint è stato il sergente Ed Lane,  nella terza stagione di The Killing era la guardia Francis Becker, in Continuum Stan Escher. A partire dal febbraio 2015 entra a far parte del cast della serie canadese/ungherese X Company, Connessioni lynchiane: un piccolo ruolo nel film di Jennifer Lynch Surveillance.

HUGH DILLON. Ex cantante del gruppo hard rock Headstones, giovane protagonista con cresta punk del mockumentary Hard Core Logo, Dillon ha lavorato in molte serie: in Flashpoint è stato il sergente Ed Lane, nella terza stagione di The Killing era la guardia Francis Becker, in Continuum Stan Escher.
Nel 2015 entra nel cast della serie canadese/ungherese X Company. Connessioni lynchiane: un piccolo ruolo nel film di Jennifer Lynch Surveillance

CULLEN DOUGLAS. Di solito interpreta il personaggio da due/tre puntate in una serie tv: è stato così in Scandal, Agents of S.H.I.E.L.D., Criminal Minds), ma potremmo averlo visto per un solo episodio anche in  The Mentalist, True Blood, Grey's Anatomy,  Prison Break, Scrubs ecc.)

CULLEN DOUGLAS. Di solito interpreta il personaggio da due/tre puntate in una serie tv: è stato così in Scandal, Agents of S.H.I.E.L.D., Criminal Minds. Ma potremmo averlo visto per un solo episodio anche in The Mentalist, True Blood, Grey’s Anatomy, Prison Break, Scrubs, Star Trek: Enterprise ecc.)

EDWARD "TED" DOWLIN. Se cercate su vimeo, potete trovare il corto "Life Socks", girato in 48 ore per il Seattle 48 Hour Film Project 2015. Cd motivazionali, calzini parlanti e un finale "violento". Ted è il protagonista

EDWARD “TED” DOWLIN. Se cercate su vimeo, potete trovare il corto “Life Socks”, girato in 48 ore per il Seattle 48 Hour Film Project 2015. Cd motivazionali, calzini parlanti e un finale “violento”. Ted è il protagonista

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JUDITH DRAKE. A me quando l'ho vista ha fatto subito vecchina di  Mulholland Drive, ma non è lei. Dopo un'incursione nell'inquietudine (La casa dei 1000 corpi) e nella commedia (Prima ti sposo, poi ti rovino), tante piccole parti in tv (Freaks and Geeks, Due uomini e mezzo, Parks and Recreation). Quale suo lato avrà visto Lynch?

JUDITH DRAKE. A me quando l’ho vista ha fatto subito vecchina di Mulholland Drive, ma non è lei. Dopo un’incursione nell’inquietudine (La casa dei 1000 corpi) e nella commedia (Prima ti sposo, poi ti rovino), tante piccole parti in tv (Freaks and Geeks, Due uomini e mezzo, Parks and Recreation). Quale suo lato avrà visto Lynch?

DAVID DUCHOVNY. Lo aveva dichiarato: gli sarebbe piaciuto tornare a indossare la mise dell'agente Dennis/Denise che tanta fortuna gli aveva portato prima di vestire i panni dell'agente Fox Mulder di X-Files. Desiderio esaudito

DAVID DUCHOVNY. Lo aveva dichiarato: gli sarebbe piaciuto moltissimo tornare a indossare la mise dell’agente Dennis/Denise che tanta fortuna gli aveva portato prima di vestire i panni dell’agente Fox Mulder di X-Files. Desiderio esaudito

CHRISTOPHER DURBIN. Ha una faccia conosciuta, vero? E invece niente, particine

CHRISTOPHER DURBIN. Ha una faccia conosciuta, vero? E invece niente, particine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FRANCESCA EASTWOOD. E poi c'è lei, a figlia di Clint Eastwood e Francis Fisher. È stata Molly in Heroes Reborn (quella che in Heroes era una bambina)

FRANCESCA EASTWOOD. E poi c’è lei, la figlia di Clint Eastwood e Francis Fisher. In Heroes Reborn è stata Molly (che in Heroes era bambina)

ERIC EDELSTEIN. È stato una vittima di Jurassic World,  Bobby Mallison in Shameless, Chad in Clarence, Jed in Complications e tante piccole parti in altre serie tv, da Grimm a Parks and Recreation. È anche nel cast dell'apprezzato thriller a tinte horror del 2015 Green Room (in cui c'è anche un inedito Patrick Stewart)

ERIC EDELSTEIN. È stato una vittima di Jurassic World, Bobby Mallison in Shameless, Chad in Clarence e Jed in Complications. Ha interpretato tante piccole parti in altre serie tv, da Grimm a Parks and Recreation. È anche nel cast dell’apprezzato thriller a tinte horror del 2015 Green Room (con un inedito Patrick Stewart)

JOHN ENNIS, Ha recitato in diverse serie (Mr. Show with Bob and David, Malcolm, Studio 60 on the Sunset Strip), e ha avuto una piccola parte in Zodiac, ma non riesco a togliermi dalla testa che nel  2006, insieme al musicista e regista Andrew Jon Thomson, a formato un gruppo musicale western comico chiamato Saddle Pals, sullo stile dei gruppi di cowboy canterini degli anni Trenta, che fino a un momento fa non sapevo neanche che esistessero

JOHN ENNIS. Ha recitato in diverse serie (Mr. Show with Bob and David, Malcolm, Studio 60 on the Sunset Strip), e ha avuto una piccola parte in Zodiac, ma non riesco a togliermi dalla testa che nel 2006, insieme al musicista e regista Andrew Jon Thomson, ha formato un gruppo musicale western comico chiamato Saddle Pals, sullo stile dei gruppi di cowboy canterini degli anni Trenta, che fino a un momento fa non sapevo neanche esistessero. Mi sovviene The Cowboy and The Frenchman per associazione a delinquere

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

JOSH FADEM. Stand-up comedian che collabora con Funny or Die, e guarda caso ha recitato in un loro video comico insieme all'appena precedente in ordine alfabetico John Ennis!  In tv ha partecipato, tra le altre cose, a qualche puntata di 30 Rock e Better Call Saul (Jimmy lo assume per girare spot per lui)

JOSH FADEM. Stand-up comedian che collabora con Funny or Die, e guarda caso ha recitato in un loro video comico insieme all’appena precedente in ordine alfabetico John Ennis! In tv ha partecipato, tra le altre cose, a qualche puntata di 30 Rock e Better Call Saul (Jimmy lo assume per girare spot per lui)

TIKAENI FAIRCREST. Nome impossibile, curriculum inesistente, è probabilmente una delle minorenni del cast, più precisamente questa ragazzina di cui si trova su vimeo un atto unico a due attori in cui interpreta the Granddaughter (l'altro personaggio è the Grandmother). Il titolo è The Conditions Of Unconditional Love, ed è stato girato a Portland, Oregon...

TIKAENI FAIRCREST. Nome impossibile, curriculum inesistente, è probabilmente una delle minorenni del cast, più precisamente questa ragazzina di cui si trova, su vimeo, un atto unico a due attori in cui interpreta the Granddaughter (l’altro personaggio è the Grandmother…). Il titolo è The Conditions Of Unconditional Love, ed è stato girato a Portland, Oregon

EAMON FARREN. È il co-protagonista, accanto a Vincent D'Onofrio, del disturbante Chained di Jennifer Lynch, in cui si aggira in catene costretto a crescere col suo rapitore/serial killer da quando aveva 9 anni

EAMON FARREN. È il co-protagonista, accanto a Vincent D’Onofrio, del disturbante Chained di Jennifer Lynch, in cui Eamon si aggira in catene costretto a crescere col suo rapitore/serial killer da quando aveva 9 anni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SHERILYN FENN. Per un bel po' abbiamo temuto di non riuscire a vederla tornare. (SPOILER per chi non ha finito di vedere Twin Peaks: non continuate) ma a quanto pare Lynch le ha assicurato che è sopravvissuta. È stata in prima linea all'epoca di #savetwinpeaks, ha probabilmente irritato la produzione lasciandosi sfuggire la faccenda (ancora non confermata) dei 18 episodi anziché 9 (del resto è Audrey, datele una matita e un bicchiere di carta colmo di caffè e vedete cosa è capace di combinarvi), ma alla fine ce l'ha fatta. Ultimamente l'abbiamo vista in Shameless. Gli anni sono passati, ma un gambo di ciliegia annodato con la lingua non si scorda mai

SHERILYN FENN. Per un bel po’ abbiamo temuto di non riuscire a vederla tornare. (SPOILER per chi non ha finito di vedere Twin Peaks: non continuate) ma a quanto pare Lynch le ha assicurato che è sopravvissuta. È stata in prima linea all’epoca di #savetwinpeaks, ha probabilmente irritato la produzione lasciandosi sfuggire la faccenda (ancora non confermata) dei 18 episodi anziché 9 (del resto è Audrey, datele una matita e un bicchiere di carta colmo di caffè e vedete cosa è capace di combinarvi), ma alla fine ce l’ha fatta. Ultimamente l’abbiamo vista nella sesta stagione di Shameless. Gli anni sono passati, ma il primo gambo di ciliegia non si scorda mai

JAY R. FERGUSON. Avete presente Stan di Mad Men? O Ponyboy Curtis della serie degli anni Novanta Brillantina ? È sempre lui. E sarà a Twin Peaks

JAY R. FERGUSON. Avete presente Stan di Mad Men? O Ponyboy Curtis della serie degli anni Novanta Brillantina ? È sempre lui. E sarà a Twin Peaks

SKY FERREIRA. Cantautrice, top-model, attrice. La canzone che dà il titolo al suo album di esordio (Night Time, My Time) è una citazione continua, fin dal titolo, di un'indelebile scena di Fuoco cammina con me, quella in cui Laura sdraiata sul divano si confida con Donna (Falling in space / Will I slow down? / Or go faster and faster / And no angels will help us out)... Come attrice ha preso parte al cannibal horror The Green Inferno di  Eli Roth. Al concerto di beneficenza The Music Of David Lynch ha interpretato una cover di Blue Velvet. Se canterà alla Roadhouse o reciterà soltanto, è ovviamente un mistero, come per tutti i moltissimi cantanti presenti nel cast

SKY FERREIRA. Cantautrice, top-model, attrice. La canzone che dà il titolo al suo album di esordio (Night Time, My Time) è una citazione continua, fin dal titolo, di un’indelebile scena di Fuoco cammina con me, quella in cui Laura e Donna sdraiate su poltrona e divano si confidano (Falling in space /
Will I slow down? /
Or go faster and faster / And no angels will help us out)… Come attrice ha preso parte al cannibal horror The Green Inferno di Eli Roth. Al concerto di beneficenza The Music Of David Lynch ha interpretato una cover di Blue Velvet. Se canterà alla Roadhouse o reciterà soltanto, è ovviamente un mistero, come per tutti i moltissimi cantanti presenti nel cast

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MIGUEL FERRER. Dal momento che c'è Albert Rosenfield, il sultano dei sentimenti, io già solo al pensiero mi commuovo. Vi amo tutti

MIGUEL FERRER. Dal momento che c’è Albert Rosenfield, il sultano dei sentimenti, io già solo al pensiero mi commuovo. Vi amo tutti

REBECCA FIELD. È stata Lacey nella serie The Client List - Clienti speciali, è comparsa in 7 episodi dell'undicesima stagione di Grey's Anatomy nella parte di Sabine, e in tante altre serie in ruoli da una puntata ( Dollhouse, The Mentalist, Lie to Me, Mike & Molly, Criminal Minds, CSI: Crime Scene Investigation, Castle)

REBECCA FIELD. È stata Lacey nella serie The Client List – Clienti speciali, è comparsa in 7 episodi dell’undicesima stagione di Grey’s Anatomy nella parte di Sabine, e in tante altre serie in ruoli da una puntata ( Dollhouse, The Mentalist, Lie to Me, Mike & Molly, Criminal Minds, CSI: Crime Scene Investigation, Castle)

ROBIN FINCK. Chitarrista dei Nine Inch Nails (anche Trent Reznor è nel cast, lo saprete sicuramente ormai), poi dei Guns N' Roses, poi dei Nine Inch Nails, poi dei Guns N' Roses, e così via. Come dice wikipedia, Finck è uno dei pochi artisti che hanno suonato in due differenti band che si trovano nella classifica stilata da VH1 '100 Greatest Artists of Hard Rock'

ROBIN FINCK. Chitarrista dei Nine Inch Nails (anche Trent Reznor è nel cast, lo saprete sicuramente ormai), poi dei Guns N’ Roses, poi dei Nine Inch Nails, poi dei Guns N’ Roses, e così via. Come dice wikipedia, Finck è uno dei pochi artisti ad aver suonato in due differenti band che si trovano nella classifica stilata da VH1 ‘100 Greatest Artists of Hard Rock’

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BRIAN FINNEY. Con una T. nel mezzo su imdb e su twitter. È stato il generale Charles Lee nella serie TURN, ma anche... un camionista in una scena eliminata di Fuoco cammina con me! Chissà se compare nei Missing Pieces. Devo ricontrollare...

BRIAN FINNEY. Con una T. nel mezzo su imdb e su twitter. È stato il generale Charles Lee nella serie TURN, ma anche… un camionista in una scena eliminata di Fuoco cammina con me! Chissà se compare nei Missing Pieces. Devo ricontrollare…

PATRICK FISCHLER. Le sopracciglia più strane di Hollywood, il protagonista di una delle scene più "The shit it come out of my ass!" della storia del cinema (quella nel Winkie di Mulholland Drive), è dentro Twin Peaks. 5 minuti con Lynch e se lo ricordano tutti (per chi si preoccupa che questo è un cast "troppo ricco" e ha paura che non tutti vengano usati al meglio - 5 minuti). Poi Patrick è stato anche Jimmy Barrett in Mad Men, Phil in Lost, il Detective Kenny 'No-Gun' di Southland, e sono saltato dalla sedia quando l'ho visto interpretare il gangster Mickey Cohen nel videogioco L.A. Noire ("È il tizio di Mulholland Drive! È il tizio di Mulholland Drive!"). 5 minuti e sei nella storia del cinema

PATRICK FISCHLER. Le sopracciglia più strane di Hollywood, il protagonista di una delle scene più “The shit it come out of my ass!” della storia del cinema (quella nel Winkie di Mulholland Drive) è dentro Twin Peaks. 5 minuti con Lynch e se lo ricordano tutti (per chi si preoccupa che questo è un cast “troppo ricco” e ha paura che non tutti vengano usati al meglio – 5 minuti). Poi Patrick è stato anche Jimmy Barrett in Mad Men, Phil in Lost, il Detective Kenny ‘No-Gun’ di Southland, e sono saltato dalla sedia quando l’ho visto interpretare il gangster Mickey Cohen nel videogioco L.A. Noire (“È il tizio di Mulholland Drive! È il tizio di Mulholland Drive!”). 5 minuti e sei nella storia del cinema

ERIKA FORSTER. Fa parte del gruppo indie pop Au Revoir Simone che si è esibito alla Fondation Cartier a Parigi nel 2007 durante una retrospettiva dedicata a Lynch (con Lynch presente). Il gruppo è formato da tre ragazze. Sono tutte e tre nel cast. Erika è una delle tre donne in foto, e sono quasi sicuro che sia la bionda a destra

ERIKA FORSTER. Fa parte del gruppo indie pop Au Revoir Simone per cui Lynch ha curato il remix del brano Just Like a Tree. Il gruppo è formato da tre ragazze. Sono tutte e tre nel cast. Erika è una delle tre donne in foto, e sono quasi sicuro che sia la bionda a destra

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ROBERT FORSTER. Interpreterà lo sceriffo, come si evince da questa foto diffusa dagli stessi attori (quella a sinistra è Candy Clark, di cui abbiamo parlato la volta scorsa). Se sarà Truman (e quindi un recast di Michael Ontkean, che si è ritirato a vita privata alle Hawaii) o un personaggio tutto nuovo, ancora non lo sappiamo. Quello che è certo è che nel 1989 Robert Forster fu costretto a rinunciare al ruolo di Truman a causa di un impegno preso in precedenza. Lynch aveva provato a rilavorare con lui nella serie tv Mulholland Drive (che non partì mai), e uno scampolo del suo personaggio rimane nel film. Due false partenze, per arrivare (e tornare) a Twin Peaks

ROBERT FORSTER. Interpreterà lo sceriffo, come si evince da questa foto diffusa dagli stessi attori (quella a sinistra è Candy Clark, di cui abbiamo parlato la volta scorsa). Se sarà Truman (e quindi un recast di Michael Ontkean, che si è ritirato a vita privata alle Hawaii) o un personaggio tutto nuovo, ancora non lo sappiamo. Quel che è certo è che nel 1989 Robert Forster fu costretto a rinunciare al ruolo di Truman a causa di un impegno preso in precedenza. Lynch aveva provato a rilavorare con lui nella serie tv Mulholland Drive (che non partì mai), e uno scampolo del suo personaggio rimane nel film. Due false partenze, per arrivare (e tornare) a Twin Peaks

MEG FOSTER. Gli occhi di Essi vivono

MEG FOSTER. Gli occhi di Essi vivono

TRAVIS FROST. È un altro membro della famiglia Frost che, dopo il cocreatore Mark e il padre di Mark, Warren (vedi subito dopo), e il fratello di Mark, lo sceneggiatore Scott - autore dell'autobiografia di Dale Cooper - contribuisce a Twin Peaks: è infatti il figlio novenne di Mark Frost. [Grazie a Mario De Filippo di Twin Peaks Italian Gazette per la dritta]

TRAVIS FROST. È un altro membro della famiglia Frost che, dopo il cocreatore Mark e il padre di Mark, Warren (vedi subito dopo), e il fratello di Mark, lo sceneggiatore Scott – autore dell’autobiografia di Dale Cooper – contribuisce a Twin Peaks: è infatti il figlio novenne di Mark Frost. [Grazie a Mario De Filippo di Twin Peaks Italian Gazette per la dritta!]

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

WARREN FROST. Il padre del cocreatore di Twin Peaks Mark Frost torna a vestire i panni del paterno Dr.Will Hayward. Che fine avrà fatto sua figlia (nella serie) Donna? Nel cast non ci sono né Lara Flynn Boyle né il recast di Fuoco cammina con me, Moira Kelly. Nuovo recast? Oppure al personaggio è successo qualcosa che scopriremo nel libro di Mark Frost in uscita a ottobre, The Secret History of Twin Peaks?

WARREN FROST. Il padre del cocreatore di Twin Peaks Mark Frost torna a vestire i panni del paterno Dr.Will Hayward. Che fine avrà fatto sua figlia (nella serie) Donna? Nel cast non ci sono né Lara Flynn Boyle né il recast di Fuoco cammina con me, Moira Kelly. Nuovo recast? Oppure al personaggio è successo qualcosa che scopriremo nel libro di Mark Frost in uscita a ottobre, The Secret History of Twin Peaks?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

…CONTINUA

Clicca qui per leggere i personaggi DALLA A ALLA C

 

 

 

 

Share Button

One comment

  1. Io per questa cosa di Donna non ci sto dormendo, come verrà giustificata la sua assenza? Certo è un miracolo che Twin Peaks stia per tornare ma mi dispiace immensamente per i grandi assenti 🙁 , è che da fan vorresti rivedere tutti i personaggi ! Questo però non diminuisce la mia fiducia nei confronti di Lynch e Frost per la Terza Stagione, non sto più nella pelle! …

Rispondi a Alessandro Pitocco Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *