Ben Rosenfield - New Twin Peaks

Twin Peaks 2017: il primo teaser con personaggi nuovi è meraviglioso

di Matteo Marino
12 maggio 2017

E finalmente, insieme ad altri flash del cast storico, abbiamo potuto dare uno sguardo a nuovi personaggi e a nuove location nel nuovissimo teaser (o primo trailer?) rilasciato ieri sera da Showtime. Un teaser che non ci ha fatto dormire stanotte, tutti a riguardarlo e a commentarlo sui social. Come ormai di consueto, visto che le precedenti le avete apprezzate parecchio (bontà vostra), ecco la mia analisi fotogramma per fotogramma. Chi sono gli attori nuovi tra i 217 nomi del cast? Perché quella scena mi ricorda qualcos’altro? Ecco qualche risposta (e altre domande).
Ringrazio tutti i nottambuli che hanno commentato con me sulla pagina fb di davidlynch.it (ci avviciniamo velocemente ai 10.000 membri… invitate gli amici, lynchiani e lynchiane! Riusciamo a raggiungere quel traguardo prima del 21 maggio?) e sul fantastico gruppo Twin Peaks 2017 – Italia. Grazie in particolare ai Sultani dei Sentimenti (Mario De Filippo, Bob Sinisi, Michele Piva, Jacopo JJ Mozzati) per lo scambio di opinioni, l’aiuto nell’individuare molti particolari e le chattate a tutte le ore. Ah, spero che apprezziate il nuovo sistema: non più solo immagini, ma ho ricavato dal video qualche gif. Perché quelli di Lynch sono quadri, quadri in movimento.

Prima di tutto, ovviamente, se non lo avete visto, guardate il teaser (e ascoltatelo). Mettete 1080p di risoluzione (cliccando sulla rotella di impostazioni in basso a destra, la prima icona) e tutto schermo,  poi parliamo.

Cominciamo con l’analisi, ora! Di pancia più che di testa. Dite la vostra nei commenti.

L’abbiamo pensato tutti. Quanto è INLAND EMPIRE questa scena? E non posso esserne più felice, visto che per me la filmografia di Lynch è una continua evoluzione. Quest’uomo ingloba tutte le conquiste passate nella sua esperienza di regista e autore e le rilancia verso il futuro, a ogni opera. E poi… magari non lo sono eh, ma confessate che avete pensate anche voi alle famigerate scale di casa Palmer.

Un uomo di spalle cammina nel buio. Sembra Dale Cooper. Forse. Nero nerissimo.

E dopo il buio, la luce. Tanta luce. Andy (Harry Goaz) che scende dall’auto con quello che sembra un cestino da picnic e sorride. E noi adoriamo Andy.

Roulotte

Chi abita in questa roulotte? Il più gettonato dalle discussioni online sembra Carl Rodd (Harry Dean Stanton). Ma allora, se così fosse, chi c’è al New Fat Trout Trailer Park visto nel primo teaser?

E qui il primo salto sulla sedia. È stato di una potenza inaspettata vedere il primo personaggio nuovo di Twin Peaks. E, nel gioco di sguardi verso il fuori campo che continua quello che coinvolgeva tutti i personaggi del teaser precedente, in questo caso abbiamo anche il primo controcampo (apparentemente). E un brivido fortissimo: cosa guardano questi attori? Una telecamera, ovviamente. È Lost Highway*. È vecchio e nuovo. È puro David Lynch. E quello sguardo non è anche il nostro mentre guardavamo e riguardavamo il teaser? Ah, lui è Ben Rosenfield. Ne parlo nella guida fotografica ragionata al cast qui.

*Pensiero di tutti, come fossimo un’unica mente:

Lost Highway gif animated
Le prime parole del teaser:

“Try me”. Mettimi alla prova. Questa è proprio una sfida e un invito agli spettatori, ai fan vecchi e nuovi. Dopo tutte le attese montate ad arte, c’è chi teme delusioni? Beh, mettiamolo alla prova, questo nuovo Twin Peaks. Da quello che possiamo vedere sembra semplicemente meraviglioso. A pronunciare la sfida è Madeline Zima (la piccola Grace de La tata, Lisa di Una mamma per Amica, Mia di Californication).

Donna con cane in corridoio. Non v’è certezza, ma sembra sia la stand-up comedian Leslie Berger. Corridoio e donnone fa un po’ Muholland Drive. Ma… i miei occhi (e la mia scarsa conoscenza delle razze canine) mi ingannano o… quello è un piccolo chihuahua??? Me lo confermate?

Chihuahua
La faccia di quanti storcono il naso davanti al digitale (secondo me, la fotografia è fenomenale, da quanto possiamo vedere)

Ma chi è? Qualcuno ha trovato corrispondenze nel cast? Ditemelo nei commenti.

Lucy, adorata Lucy (Kimmy Robertson).
Che emozione vederla (con quello stupendo maglione) e pensare a quando ha mandato un messaggio ai fan italiani per ringraziarli del loro supporto con l’operazione NO ONE ELSE nell’ambito di #SaveTwinPeaks (qui tutti i particolari se non lo ricordate o ve lo siete perso). Grazie, Kimmy.

E chi c’è alla Roadhouse?

Roadhouse - New Twin Peaks
Mädchen Amick, Gia Carides e Jessica Zohr alla Roadhouse - New Twin Peaks
Mädchen Amick con amiche (le new entry Gia Carides e Jessica Zohr). Ah, qui c’è l’adorabile reazione al teaser di Mädchen.


Hotel Room“Sta arrivando. Devo riagganciare”. Ansia. Lei è Nicole LaLiberte (ne parliamo qui).
Questa scena mi ha fatto venire in mente Hotel Room. Forse qualcuno di voi ha l’introvabile videocassetta. La HBO nel 1992 commissionò a Lynch questa trilogia per la tv, tre episodi di un’ora l’uno con un minimo comune denominatore spaziale: sono tutti ambientati nella stessa stanza d’albergo, la 603 (questa la cito a memoria dal Castoro di Lynch di Riccardo Caccia, che mi fece scoprire questa chicca).
Il primo e il terzo sono diretti da Lynch e scritti da Barry Gifford (Cuore selvaggio, Strade perdute). Nel primo (quello che mi è venuto in mente guardando questa scena) troviamo Harry Dean Stanton alle prese con una prostituta e uno strano tipo. Nell’ultimo, struggente, che in un certo senso anticipa i monologhi surreali di Laura Dern in INLAND EMPIRE, la protagonista femminile si chiama Diane (come la Diane di Mulholland Drive, come la Diane di Dale Cooper), ed è interpretata da Alicia Witt, la sorella minore di Donna in Twin Peaks (sarà anche nei nuovi episodi).

Albert Rosenfield, il Sultano dei Sentimenti (il grande, compianto Miguel Ferrer)  e Gordon Cole (David Lynch, ovviamente). Guardate quanto è allarmato Gordon. Ho subito pensato a quando ricompare Phillip Jeffries (David Bowie) in Fuoco cammina con me. Non può essere, lo so. Ma quanto sarebbe bello. Forse, però, è ricomparso qualcun altro… Dale? Guarda caso, subito dopo…

Quanto è dark questo Cooper (Kyle MacLachlan)? Quanto è perduto**?

**Pensiero di tutti, come fossimo un’unica mente:

Bill Pullman in Strade Perdute di David Lynch (Lost Highway)

Bill Pullman in Strade Perdute di David Lynch (Lost Highway)

Ma Coop è da solo in auto o c’è qualcuno? Guardate in basso a sinistra. Ma io su questo particolare non sono attendibile, ho le traveggole.

E questo è tutto per oggi. Se non fanno uscire altro prima del 21 maggio (ma noi vogliamo altro, o no?) forse riesco a lavorare anche alle parti mancanti dei Missing Pieces e al completamento della guida ai 217 attori. Se non ce la faccio entro la premiere, perdonatemi, sto facendo del mio meglio ma è il delirio, tra queste news, le presentazioni del nuovo libro e, con mia somma gioia, l’invito come ospite a diversi eventi Twin Peaks in questi giorni (in ordine, a Milano, Sassari, Roma, Treviso, presto vi darò i particolari per poter partecipare a queste meravigliose feste/tavole rotonde/raduni).
Come dice il teaser: It is happening again. Really.

Share Button

Se ti è piaciuto leggi anche:

5 comments

  1. L’attrice misteriosa dovrebbe essere la stessa che ha interpretato il “mostro” di Mulholland Drive.
    L’hype è a 1000!

    1. Oddioooooo! C’è chi dice che sia LD!
      Io non ce la faccio, non sto più nella pelle.
      Lunedì 15 mi abbono a Now Tv, a proposito, grazie per l’offerta del primo mese!
      Matteo, quel sarà l’evento romano? Io voglio assolutamente parteciparvi.

      Non ho Facebook, per scelta, ma un po’ mi dispiace non poter commentare subito dopo la fine del pilot (cioè alle 04.52 del 22/5, ;-)) su Internet.

      A chi mi chiedeva se mi occupo di doppiaggio: no, ma lo studio per cui lavoro sì, quindi in ufficio passano tante voci famose, ma non ho ancora incrociato Benassi, che non conosco personalmente, ma che è già venuto diverse volte, così come anche la doppiatrice di Naomi Watts. Io mi occupo di sottotitoli.

      Comunque hype alle stelle!
      Ciao Matteo e sempre grazie del tuo efficientissimo lavoro.

      Domenico

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>